Tutto Web Master.it
HOME BLOG STRUMENTI SEO GUIDE SEO NEWS GLOSSARIO FAQ LINK CONTATTI SITE MAP
Menu Categorie



Cerca

Glossario web marketing - P

Indice

PAGE RANK
E' un vero e proprio algoritmo creato da Google per misurare l'importanza di un sito o di una pagina web, tale algoritmo da estrema importanza alla Link Popularity del sito. Il Page Rank è calcolato conteggiando, sia la quantità dei link esterni verso un determinato sito web, sia valutando la qualità (intesa come grado si pertinenza rispetto all'argomento trattato) degli stessi link. Il valore del PageRank è associata a ciascuna pagina ed è visibile installando il Google Toolbar. Se non hai installato la toolbar potrai controllare questo valore con vari strumenti online, che mostrano il valore reale del pagerank , o "real page rank", di cui una pagina web dispone in un certo momento.

PAGE VIEW
Richiesta di una pagina Web che esprime anche il numero di volte in cui è stato potenzialmente visto l'annuncio in essa contenuto.

PAGINA BERSAGLIO
E' la pagina di destinazione del link contenuto in un banner o in un annuncio pubblicitario. Si può trattare di una singola pagina o della home page del sito promosso dall'inserzionista.

PAROLA CHIAVE
Parola o breve stringa di parole (solitamente formata da un minimo di 2 ad un massimo di 4), utilizzata dagli utenti per ricercare prodotti o servizi in rete attraverso i motori di ricerca.
Se un utente vuole trovare un fornitore di hardware, per esempio, cercherà attraverso i motori di ricerca usando la stringa 'vendita hardware'.
Attraverso questa 'chiave' arriverà ad aprire la 'porta' di quella porzione della rete che racchiude i suoi fornitori.

PAY-PER-CLICK
Modalità di vendita della pubblicità su Internet.
L'inserzionista paga una tariffa unitaria per click through.
Il costo è molto variabile, poiché c'è comunque un'esposizione del brand anche quando non ci sono click-through.
Anche alcuni motori di ricerca hanno adottato questa strategia, si paga un tot per ogni click generato.

PAY-PER-INCLUDE
Nel linguaggio dei motori di ricerca: pagare per farsi visitare dallo spider del motore di ricerca scelto.
Anche alcune directory come Virgilio, hanno scelto la strada dell'inserimento a pagamento.

PAY-PER-LEAD
Modalità di vendita della pubblicità on line. L'inserzionista paga un costo unitario per ogni contatto diretto con un visitatore che clicca sul banner e arrivando nella pagina bersaglio rilascia informazioni all'inserzionista (ad esempio riempiendo una form).

PAY-PER-RANK
Modalità utilizzata dai motori di ricerca per listare i siti che hanno pagato un bid per essere nelle prime posizioni.

PAY-PER-SALE
Modalità di vendita della pubblicità on line molto diffusa nei programmi di affiliazione come Amazon.com.
L'inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni vendita generata on line.

PAY-PER-VIEW
Modalità di vendita della pubblicità online più diffusa. L'inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni visualizzazione del banner.

PERMISSION MARKETING
Il permission marketing è definito dal suo ideatore, Seth Godin, una strategia di marketing che ha l'obiettivo di ottenere dal consumatore il permesso di comunicare con lui.
Avere il suo permesso garantisce che il consumatore presti maggiore attenzione al nostro messaggio.
Tipico esempio sono le "Opt-in" email, quelle email, cioè, che sono state "Opted in", cioè accettate in anticipo compilando un modulo con cui si dà l'OK a riceverle.

PIANIFICAZIONE DI MARKETING
Processo normalizzato che si concretizza in piani atti al raggiungimento di determinati obiettivi di mercato.
In particolare si intende quella parte della pianificazione aziendale che si riferisce direttamente al rapporto impresa/mercato.

PIGGY-BACK
Offerta d'acquisto di un prodotto legato all'offerta principale relativa ad un altro prodotto.

PLUG IN
Programmi da scaricare e installare come parte integrante del browser che permettono la visualizzazione di file realizzati in formati particolari. I più noti ed utilizzati sono Acrobat di Adobe, Real Player di Real Network e Shockwave di Macromedia.

POP UP
Piccola finestra, contenente un annuncio o un comunicato, che appare automaticamente durante la visualizzazione di un sito. È una forma pubblicitaria piuttosto intrusiva e per questo utilizzata con molta cautela.

POP UP AUTO CLOSE
Piccola finestra, contenente un annuncio o un comunicato, che si chiude automaticamente quando l'intera pubblicità è stata scaricata.

PORTALI DI SETTORE
I portali di settore, anche chiamati portali verticali di settore o vortals, sono portali dedicati a un determinato settore merceologico o prodotto/servizio.
Raccolgono i siti degli operatori legati a quella particolare area di prodotti o servizi, informazioni utili per gli operatori e luoghi d'incontro virtuali.
Non di rado infatti intorno a questi portali ci sono vere e proprie community.
Un portale dedicato al mondo dei motori di ricerca, per esempio, oltre a raccogliere i link ai siti degli operatori e alle associazioni di settore, avrà anche una sezione di news ed eventi ed un forum per gli addetti ai lavori.

POSIZIONAMENTO NEI MOTORI DI RICERCA
Strumento di visibilità del web marketing. Rappresenta il ranking, ossia la posizione di una pagina nei risultati di ricerca con una specifica parola chiave, calcolato tramite specifici algoritmi tra cui il Google PageRank.

E' possibile controllare il posizionamento delle pagine di un sito per specifiche parole chiavi con strumenti di controllo online del posizionamento.
Le parole chiave vanno studiate prima della realizzazione del sito, in modo tale che ogni sigola pagina possa essere ottimizzata per gli argomenti che trattano.
Assieme alle statistiche e all'analisi dei log file è un ottimo strumento per capire chi viene a visitare il sito (tramite IP), cosa si cerca (tramite le page view), da dove provengono (referral) al fine di poter intensificare la promozione anche tramite altri strumenti online (email, sms, banner) e offline in quella determinata zona geografica o in un determinato mercato.

PRECISION EMAIL MARKETING
Comunicare con precisione in relazione agli interessi espressi dal destinatario.

PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE
Un programma di affiliazione è un accordo applicato al Web che viene stretto tra un affiliante, generalmente il titolare di un sito di e-commerce o di offerta di servizi, ed uno o più affiliati - anch'essi con un proprio sito web o curatori di una newsletter
L'accordo consiste nel consentire all'affiliato di "rivendere", attraverso il proprio sito, i prodotti od i servizi dell'affiliante, ricavando una commissione per i risultati effettivamente raggiunti (che possono essere, ad esempio, il generare traffico su un sito, l'iscrizione ad una newsletter, la vendita di un prodotto o servizio).

PROSPECT
Espressione utilizzata come abbreviazione di prospective buyer. Indica un "non ancora cliente", ovvero chi potrebbe essere potenzialmente interessato al prodotto o al servizio venduto.

PULL
In inglese, tirare.
Si riferisce alla tecnologia per cui si forniscono informazioni all'utente dietro sua esplicita richiesta.
La navigazione Web è basata essenzialmente sul pull: chi naviga individua ciò che lo interessa e lo preleva.

PUSH
In inglese, spingere.
Si riferisce alla tecnologia per cui si inviano informazioni ai computer degli utenti senza una loro richiesta esplicita.



 

[ Strumenti Webmaster | Blog | Strumenti SEO | Guide SEO | News | SiteMap ]
[ Glossario | Privacy | Contatti ]

2017
Genesys Informatica Srl
P.iva 02002750483