Tutto Web Master.it
HOME BLOG STRUMENTI SEO GUIDE SEO NEWS GLOSSARIO FAQ LINK CONTATTI SITE MAP
Menu Categorie



Cerca

DMOZ - Open Directory Project

La regina di tutte le directory

Ancora dagli albori di Internet, la Open Directory Project, o DMOZ, ha sempre operato con lo scopo di creare una risorsa utile e credibile per fornire informazioni su argomenti specifici on-line. Per mantenere la sua validità, la DMOZ è costruita sotto il controllo umano dai suoi editori, che sono un team di circa 10.000 volontari attivi sparsi nel mondo.

Dmoz potrebbe essere un'arma vincente per il ranking del tuo sito e quindi dedica il giusto tempo dovuto per l'inserimento. Tra i motivi principale per farlo:

  • Le pagine con i risultati Dmoz hanno un buon PageRank
  • Altre directory, tra cui quella di Google, usa i dati Dmoz
  • Tanti siti italiani usano i dati Dmoz per la loro directory
  • I dati dmoz sono utilizzati da tanti motori di ricerca
  • Un link dalla directory di Dmoz è un link a tema

Ma l'inserimento non è facile, e tanto meno veloce.

Per varie ragioni, tra cui anche la volontarietà del progetto, un sito sottoscritto potrà attendere anche molto tempo prima di essere revisionato, quindi, inserito. Se registri un sito in DMOZ devi prepararti di avere la pazienza per aspettare. Se non segui poi la regolamentazione editoriale delle linee di guida dell'ODP dovrai attendere ancora di più per essere inserito, se lo sari mai.

Per capire meglio i processi pensa a questo: Un editore riceve oggi 50 sottoscrizioni. Lei o lui inizierà a guardarli in un certo momento della giornata, quando ha un pò di tempo libero a disposizione. Troverà subito una bella quantità di iscrizioni con titolo e descrizione ben scritti. Logicamente l'editore inserirà questi per primo, per togliere dalla sua lista di lavoro in attesa una bella parte dei siti da gestire. Quelli inseriti in modo meno chiaro li lascierà a più tardi, forse a domani. OK, arriva il domani, e l'editore riceve altri 50 siti iscritti. E la storia si ripete.

Quindi, fai particolare attenzione quando iscrivi un sito nella directory. Dai un titolo oggettivo pensando a cosa lo rende diverso dal pacco - gli editori non aggiungeranno un sito soltanto perchè te hai richiesto questo. Devono essere convinti che l'inserimento del tuo sito porta un beneficio editoriale ed arricchisce la directory. Anche se il tuo sito è meglio di quelli già presenti, non sarà necessariamente accettato, a meno ché offra qualcosa in più, qualcosa di nuovo di cui i navigatori della rete possono beneficiare.

Se il tuo sito non è stato aggiunto alla DMOZ allora forse è stato scartato. Di solito ti sarà inviato un messaggio sullo stato della tua registrazione. Ti suggeriamo di registrarti e dopo aspettare. Se dopo 4-6 settimane non sei stato aggiunto non ti mettere ad inviare messaggi di protesta. Se non ti hanno aggiunto questo lo sanno di già. Ricorda che sei di fronte ad un volontario che dedica parte del suo tempo libero per rendere i contenuti di internet più utili tramite la più importante directory del mondo. Se dopo questo tempo non sei stato aggiunto alla lista puoi contattare l'editore, per chiedere di valutare il tuo sito. Ma non ripetere la registrazione. La ripetizione della registrazione non fa altro di rimetterti nella lista di attesa.

Cerca di inserirti nella categoria pertinente, possibilmente in quella meno in profondità nelle directory. Più vicine sono le pagine alla directory principale più alto è la sua PR. Ma non cercare per questo di inserirti in una categoria non pertinente al tuo argomento e, se trovi poi la il tuo registrato in una categoria che ritieni diversa non insistere di cambiare l'inserzione.

Se dopo 6 settimane non sei stato aggiunto allora puoi cercare di ripetere la registrazione, con un titolo accurato e una descrizione pertinente. Breve.

Per quanto riguarda il titolo, nella directory il 99% di loro è il nome dell'azienda. Se ti iscrivi con il nome del tuo prodotto o servizio, è molto probabile che non sarai elencato, o se si, è molto probabile che ti imposteranno il tito con il nome dell'azienda.

Qualche considerazione finale. Leggi attentamente le condizioni di registrazione. Evita di andare contro queste regole. L'infrazione di queste regole comporterà la cancellazione della tua sottoscrizione. Ricorda però che essere in DMOZ è bene, ma non obbligatorio. E' possibile essere in testa ai motori di ricerca anche senza essere in DMOZ – tanti siti lo sono.

Risorse utili:
La open directory
Lista dei siti che utilizzano i dati Odp
La directory di Google

   
« Torna all'indice delle guide  Top
CheckUp del sito
Meta tag analyzer
Trova link errati
Real PageRank
Alexa Rank
Ottimizzatore immagini
Meta tag generator
Sitemap generator
Google sitemap gen.
Presenza nei motori
Popolarità del sito
Posizionamento
 

[ Strumenti Webmaster | Blog | Strumenti SEO | Guide SEO | News | SiteMap ]
[ Glossario | Privacy | Contatti ]

2014
Genesys Informatica Srl
P.iva 02002750483